loader image

Falcomics

NEWS
Logo_falconara
falcomics24
leg-logo-300x260-1
CFC

FalComics 2024 

 

ANCORA GRANDI PARTNER ED INIZIATIVE PER L’EDIZIONE 2024:

 

POSTE ITALIANE FILATELIA CON ANNULLO FILATELICO

 

GUARDIA DI FINANZA-ANCONA, FALCOMICS CELEBRA IL 250° ANNIVERSARIO DI FONDAZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA, UNIONE TRA CULTURA POP E LEGALITÀ

 

PRESENTE ANCHE LA STORICA RIVISTA CIOE’

 

SVELATI I NOMI DEI VIP DELL’ARTIST ALLEY 

 

RIOT GAMES ANCHE CON IL TORNEO TORMENTA 

 

E PER VISITARE AL MEGLIO LE AREE TEMATICHE 

ARRIVA ANCHE IL FLASH PASS

 

24-25-26 maggio 

Falconara Marittima (AN) 

ingresso gratuito

 

FalComics cresce e diventa uno dei più importanti festival nazionali dedicati al mondo pop e comics con contenuti sempre più trasversali ed unici.

 

Alle importanti novità già annunciate nei mesi scorsi se ne aggiungono altre, anch’esse uniche per prestigio ed interesse per il Festival che si svolge dal 24 al 26 maggio a Falconara Marittima (AN), targato LEG Live Emotion Group e nato per volontà del Sindaco di Falconara Stefania Signorini

 

Nasce quest’anno un’importante collaborazione, un riconoscimento di grande valore per FalComics: Poste Italiane Filatelia in occasione di FalComics 2024 realizzerà per ogni giornata del Festival ( dal 24 al 26 maggio ) un Annullo Filatelico.

 

Altra importante presenza a FalComics, quella della Guardia di Finanza di Ancona che celebra la ricorrenza del 250° Anniversario della sua fondazione nella magnifica cornice a grande impatto culturale e sociale del festival. L’appuntamento in parola, che attira ogni anno l’attenzione non solo degli appassionati ma anche di numerosi artisti che offrono al pubblico la propria esperienza e le proprie conoscenze, rappresenta un’importante occasione per utilizzare il mondo dell’animazione come chiave strategica per unire e rinforzare il legame fra i cittadini. Il Corpo, noto per il suo delicatissimo ruolo nella sicurezza economica e finanziaria nel Paese nonché nella lotta alla contraffazione, ha deciso di portare il suo impegno anche nel mondo dei fumetti, unendo cultura e sicurezza in un’iniziativa senza precedenti. Per portare avanti i valori di legalità e giustizia anche nelle nuove generazioni la Guardia di Finanza realizza da anni un fumetto dedicato a Finzy, il piccolo Grifone, mascotte del Corpo, sempre coinvolto in avventurose missioni a difesa dei cittadini che rispettano le regole. 

 

L’iniziativa istituzionale ha ricevuto un caloroso benvenuto da parte della LEG e del Comune di Falconara e sicuramente lo riceverà da tutta la cittadinanza, che potrà senza dubbio apprezzare l’opportunità di unire la passione per i fumetti all’impegno per la sicurezza e la legalità. Infatti, nel corso della suddetta iniziativa culturale, i militari del Comando Provinciale di Ancona allestiranno uno stand in cui sarà possibile conoscere da vicino il lavoro fatto ogni giorno dai militari della Guardia di Finanza e, per i più piccoli, vivere le avventure raccontate nei fumetti del grifone Finzy.

 

L’evento Falcomics continua ad essere un punto di incontro per appassionati, artisti e professionisti del settore, e la presenza della Guardia di Finanza quest’anno aggiungerà un importante valore educativo sociale e informativo a questa ricorrenza del Comune di Falconara Marittima. 

 

Tra le novità 2024 il Flash Pass, un’idea che permetterà al pubblico di ridurre i tempi di attesa per visitare le aree tematiche, situate in via Nino Bixio, oltre a garantire l’accesso all’area spettacolo, entro le ore 20:30, al Parco Kennedy durante i concerti serali. Che cos’è il Flash Pass? Il Flash Pass è un braccialetto che può essere sia giornaliero che abbonamento da 2 o 3 giorni e si puo’ prenotare tramite il modulo che si trovera’ sul sito www.falcomics.it 

 

Per ritirare il Flash Pass,  basterà presentarsi con nome e cognome indicati sul modulo, al desk dedicato, situato in Piazza Mazzini a Falconara il giorno della prenotazione indicata nei seguenti orari:🔹Venerdì: dalle ore 14:00 alle ore 20:00, 🔹Sabato & Domenica: dalle ore 11:00 alle ore 20:00. Il costo del singolo braccialetto:🔸per 1 giorno è di € 5,00, 🔸per 2 giorni è di € 9,00, 🔸per 3 giorni è di € 12,00. È possibile prenotarli sia online o ritirarli direttamente in loco presso il desk dedicato in Piazza Mazzini a Falconara. Il Flash Pass è un servizio a disposizione dei visitatori la cui garanzia è data anche dal tetto massimo di 2500 braccialetti giornalieri che saranno accompagnati da un omaggio offerto dall’organizzazione.

 

 

Finalmente svelata la squadra dell’Artist Alley di Falcomics, saranno presenti: Ivan Bigarella, Marco Mastrazzo, Alberto Dal Lago, Federico Vicentini, Giovanni Quasirosso, Alessandro Vitti, Christian Cornia, Carmine Di Giandomenico, Carlo Cid Lauro, Francesco Mobili , Denis Medri, David Bigo Bigotti, Sergio Algozzino, Enrico Simonato, Livia De Simone, Riccardo Pieruccini, Mario Del Pennino, Simone Paoloni, Daniele Garbugli, Francesca Urbinati, Settimio Franceschi (Maso Comics), Michele Santoro, Valentina Borgioni, Marta Manfredi, Riccardo Bevilacqua, Paola Fiorentino, Simone Nigraz Pontieri, Dario Santerelli, Daniele Rudoni, Cristina Agosta, Alessia Varzi, Federica De Cotis, Massimo Di Leo, Kumi Shire

 

Cresce la mostra mercato che vedrà presenti oltre 120 espositori legati alle varie aree tematiche del festival. Una crescita esponenziale, oltre il 40 %, rispetto all’edizione 2023, che consolida il rapporto di fiducia tra il festival e coloro che costituiscono il cuore pulsante dell’evento.

 

Completato il quadro delle attività della partecipazione di Riot Games a FalComics che, oltre oltre  alla tappa del nazionale tour  “ IL COSPLAY GRAND TOUR BY RIOT GAMES”, sarà al centro delle attività legate all’area E-sport, con il torneo Tormenta il cui programma sarà svelato sul sito del festival nei prossimi giorni.

 

Tra le testate giornalistiche presenti a FalComics si aggiunge la storica rivista Cioe’, la giornalista Antonella Murolo ne scrive : “Era il 7 ottobre 1980 quando uscì in edicola il primo numero di Cioè e, da quel momento, la rivista è diventata la migliore amica di tantissime ragazze e ragazzi, accompagnandoli in ogni momento dell’adolescenza. Dopo 40 anni Cioè continua a essere il punto di riferimento in edicola per tutti i teenager, raccontando le loro passioni ed emozioni con interviste, reportage, curiosità, test e tutto ciò che lo ha resto un must per ogni generazione”

 

Ancora tante novità si annunceranno nei prossimi giorni per l’edizione 2024, invitiamo tutti a restare sintonizzati con FalComics!  

 

Il percorso di crescita di FalComics è frutto anche della fiducia della Regione Marche che riconosce il valore dell’evento

 

www.falcomics.it 

 

Inaugurazione Festival : Venerdì 24 maggio ore 15.00 

 

ORARI FESTIVAL 

 

-Venerdì 24 maggio

Area Espositiva dalle 14.00 alle 20.00

-Sabato 25 e Domenica 26 maggio

 

Area Espositiva dalle 11.00 alle 20.00

-Chiusura main stage ore 24.00 

 

-Ingresso gratuito: il programma è online su www.falcomics.it

IG falcomics_official – FB falcomics

RADIO LINEA N 1 e Radio 708090 radio ufficiali di FalComics 2023

 

FALCOMICS

RIOT GAMES

 

 

Oggi RIOT GAMES svela il “ IL COSPLAY GRAND TOUR BY RIOT GAMES” UN TOUR TRA I FESTIVAL POP PIÙ IMPORTANTI D’ITALIA DEDICATO ALLA LORO COMMUNITY

TRA LE TAPPE QUELLA A FALCOMICS DAL 24 AL 26 MAGGIO

 

Riot Games è lieta di annunciare il Cosplay Grand Tour by Riot Games 2024, un nuovo progetto dedicato a tutti i cosplayer italiani e agli amanti dei titoli Riot Games. Sviluppato in diverse tappe, ciascuna caratterizzata da un tema unico, che non sarà però vincolante per la scelta dei costumi, il tour sfilerà sui palchi dei principali festival italiani dedicati alla cultura pop, tra cui FalComics!

 

Il tour è aperto a tutti e la partecipazione è gratuita, tutte le categorie inerenti al mondo Riot Games saranno valide, compresi costumi “Original”, ideati a somiglianza di un personaggio del mondo Riot Games in chiave originale, inoltre saranno ammessi aspetti alternativi sia di League of Legends che di VALORANT.

 

È possibile preiscriversi tramite il form dedicato disponibile a questo link.
L’iscrizione dovrà essere poi confermata in loco.

 

Ambassador d’eccezione sarà Taryn, cosplayer di fama internazionale da sempre vicino all’universo Riot Games. Le tappe del tour saranno coordinate da CLIC – Community of League of Legends Italian Cosplayers – e presentate da Icon Stitch, cosplayer professionista e ideatrice del progetto.

 

Di volta in volta la giuria del Grand Tour sarà composta da importanti personalità del mondo Riot Games, oltre che da cosplayer professionisti, che valuteranno i cosplayer in gara nelle seguenti categorie:

 

  • Miglior Interpretazione
  • Miglior Armor/Prop
  • Miglior Sartoriale
  • Premio Community
  • Miglior costume assoluto

 

Il miglior costume assoluto di ogni tappa avrà accesso alla finalissima di Lucca Comics & Games, per la quale è richiesto a ogni vincitore di realizzare un costume originale a tema Arcane – la serie televisiva ispirata a League of Legends, finanziato da Riot Games. 

 

I vincitori di ogni categoria riceveranno inoltre degli scatti d’autore e speciali omaggi Riot Games.

 

Il Tour prenderà il via il 28 aprile 2024 durante il Napoli COMICON, festival che ogni anno richiama oltre 150mila persone nel capoluogo campano e diventato negli anni tappa fissa per gli appassionati di Riot Games in Italia. L’evento si terrà presso il Music Dojo dalle 13:30 alle 15:00, mentre la preiscrizione andrà confermata la mattina dell’evento presso lo stand Kc Group, situato nel padiglione 10. Tema di questo primo appuntamento sarà il nuovo Agente di VALORANT: Clove. Ultimo arrivato tra gli agenti dello sparatutto tattico di Riot Games, l’agente scozzese Clove è la nuova aggiunta nella rosa degli Strateghi. A comporre la giuria e decretare i vincitori di questa prima tappa saranno Miss Kuruta, Maki Eraclea e Valery.606

 

Il Tour proseguirà poi attraverso lo Stivale toccando alcuni tra i principali festival italiani come Falcomics dal 24 al 26 maggio, Etna Comics (presentato da Zeronikib e organizzato da CS Italia A.S.D.) e Riminicomix, fino alla tappa conclusiva che si svolgerà durante l’edizione 2024 di Lucca Comics & Games.

 

Per tutti i dettagli e il regolamento completo del Cosplay Grand Tour by Riot Games, visitate: questo link.

 

Informazioni su Riot Games

Riot Games è stata fondata nel 2006 con l’obiettivo di sviluppare, pubblicare e supportare giochi che ponessero il più possibile l’enfasi sui giocatori. Nel 2009, Riot ha lanciato il suo titolo di debutto, League of Legends, che ha riscosso un successo mondiale. LoL è diventato in breve tempo il titolo più giocato su PC, nonché uno dei fattori determinanti dell’esplosiva crescita degli eSport. Ora che LoL entra nel suo secondo decennio di vita, Riot continua a seguire la sua evoluzione progettando allo stesso tempo nuove esperienze per i giocatori con Teamfight Tactics, Legends of Runeterra, VALORANT, League of Legends: Wild Rift e altri titoli in via di sviluppo, il tutto proseguendo nell’esplorazione dell’universo di Runeterra grazie a progetti multimediali che spaziano fra musica, fumetti, televisione e tanto altro ancora. Fondata da Brandon Beck e Marc Merrill, e guidata dal CEO Nicolo Laurent, Riot Games ha la sua sede centrale a Los Angeles, in California, e conta oltre 3000 Rioter in più di 20 sedi in tutto il mondo.

FalComics 2024 

Il programma e le attività dell’edizione 2024 

24-25-26 maggio 

Falconara Marittima (AN) 

L’edizione 2024 di FalComics, festival di cultura Pop che vede le origini nel mondo del Comics e del Games, si terrà da venerdì 24 a domenica 26 maggio, nelle Marche a Falconara Marittima (AN).

L’edizione 2024 della manifestazione, nata per volontà del Sindaco di Falconara Stefania Signorini e organizzata da LEG Live Emotion Group dal 2022, sveste i panni di Cenerentola con grandi ambizioni nel settore, per indossare quelli della “principessa” diventando una realtà ormai riconosciuta a livello nazionale ed internazionale.

Questo processo, frutto di moltissimi fattori, è stato possibile anche grazie alla fiducia di importanti partner e media partner che quest’anno saranno presenti alla kermesse, tra questi Riot Games uno dei più importanti publisher di videogiochi al mondo, che conferma l’inclusione di FalComics come tappa delle sue attività itineranti dal vivo dedicate alla sua comunità italiana nel tentativo di aprire un dialogo sempre più diretto con i giocatori e più vicino al territorio,  Maxdevil leader italiano nella gestione del merchandising, ECHO leader italiano nel settore eventi cinema, ed ancora la media partnership di Rai Kids, la direzione della Rai dedicata alle produzioni per bambini e ragazzi in onda su Rai Yoyo, Rai Gulp e Rai Play e la media partnership di  Rai Radio Kids, la radio Rai per i più piccoli, si può ascoltare in Dab o scaricando l’app Rai Play Sound.

Il tema dell’edizione 2024, scelto assieme al Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze di Falconara, è Open Mind. Lo sviluppo grafico è stato affidato all’artista illustratore Maestro Paolo Barbieri le cui opere costituiranno la mostra principale del festival affiancata come consuetudine dalle mostre delle scuole. Da questa edizione, si potrà inoltre godere di una terza mostra che per l’edizione 2024 registra un gradito ritorno:  il maestro Fabrizio Spadini sara’ di nuovo  in famiglia e per celebrare la festa ha deciso di produrre una nuova grande opera che regalerà alla città.

Tra le principali novità dell’edizione 2024, che vede l’ampliamento dell’area festivaliera  da 60.000 a 84.000 mq con un’area Commerciale potenziata e che, oltre all’aumento del numero di espositori, vero tesoro del festival, nelle diverse categorie merceologiche, vede la presenza di brand partner quali DV Giochi, Giochi Uniti e Asmodee, ci sono  la East Zone, incentrata sul mondo orientale dove ritroveremo le gare del cosplay e quelle del K pop e che nascerà in piazza Catalani, ed ancora l’Artist Alley dedicata al mondo dei disegnatori indipendenti che si svilupperà’ in Piazza Garibaldi, la ESport Zone che si aggiungerà a quella dei Retrogames e le 12 aree Tematiche, sviluppate sul modello Experience Room, che porteranno i visitatori in diversi universi che vanno dalla Fantascienza al Fantasy, passando dall’horror e dallo steampunk, trasformando via Nino Bixio in una Community Village multidisciplinare.

Oltre alle aree fisiche doveroso il richiamo a quelle culturali che vedono la nascita della  Movie Zone che si occuperà del mondo del cinema, lo sviluppo dell’Area Narrativa &  Fantasy che vedrà protagonisti  diversi ospiti come il cantante Mal ed il compositore, cantautore e arrangiatore Guido De Angelis, lo psicopedagogista il Dott Stefano Rossi che approfondira’ il tema del cyberbullismo e la comprensione di alcuni tra i più diffusi labirinti dell’anima adolescente, accompagnato da un esperto del mondo del videogioco come Fabio Viola, attualmente curatore  area videogiochi del Museo Nazionale del Cinema di Torino, ed ancora tra gli ospiti Laura Carusino, celebre volto di Rai Yoyo, conduttrice dello storico programma “L’Albero Azzurro” e di “Hello Yoyo”, il contenitore per i più piccoli dedicato all’apprendimento della lingua inglese e la cantante dei Lacuna Coil Cristina Scabbia.  Continua la collaborazione con Comics & Science, con una squadra capitanata da Andrea Plazzi, nel raccontare in modo alternativo e divertente il mondo del fumetto e che grazie alla presenza di Ale Tattoo svilupperà un interessante progetto tra fumetto e tatuaggi. A condurre e raccontare gli ospiti saranno presenti nomi noti del giornalismo nazionale: Fabrizio Basso, giornalista e critico musicale di Skytg24, Maurizio Di Fazio, autore e giornalista del gruppo Espresso, de Il Fatto Quotidiano e di Vanity Fair e Andrea Laffranchi giornalista e critico musicale del Corriere della Sera.

Confermato il Main stage, con la sua Music Alley, all’interno del parco Kennedy che vede la presenza di Andrea Rock & Rebel Poets ma dove ritroveremo Cristina D’Avena con i Gem Boy all’interno di un concerto unico che vede la partecipazione di Enzo Draghi per un incontro atteso da oltre 10 anni. per  raccontare e presentare  i moltissimi eventi è stata chiamata una squadra di presentatori d’eccezione:  Giorgia Vecchini e Letizia Livornese in arte Letizia Cosplay, Gianluca Falletta, Alberto “Il Grezza” Grezzani, Jolie Chan, Valeryo.

“Con la conferenza stampa di oggi abbiamo presentato le novità e il filo conduttore del festival” racconta il Sindaco di Falconara Stefania Signorini “gli artisti che renderanno l’evento unico e coinvolgente, gli sponsor che con il loro preziosissimo aiuto hanno reso possibile realizzare ancora una volta un grande sogno: quello di vedere la nostra città più viva che mai, invasa dai colori, dalla voglia di partecipare, punto di riferimento di appassionati provenienti da tutta Italia e dall’estero. Questo sarà possibile grazie a un’offerta di altissima qualità, perché risultato del lavoro di grandi professionisti e della loro capacità di fare squadra con le nostre realtà locali. Coinvolto quest’anno anche il Consiglio comunale dei ragazzi delle ragazze di Falconara, che hanno scelto, insieme al Direttore di FalComics,  il claim del festival, ‘Open mind’: pone l’attenzione sulla volontà di apprendere, sull’apertura mentale verso nuove idee ed esperienze. Uno dei nostri punti di forza è il coinvolgimento di tanti protagonisti del territorio: la Regione, l’Università politecnica delle Marche, partner consolidato, ma anche commercianti, imprenditori, operatori balneari, associazioni, mondo della scuola, che partecipano a questo evento perché lo sentono proprio, patrimonio di Falconara e delle Marche. Sono convinta che anche per l’edizione 2024 il festival otterrà risultati al di sopra delle aspettative e che soprattutto sarà apprezzato il lavoro di una squadra composta da tante persone provenienti da esperienze completamente diverse e che proprio per questo riescono a produrre un’alchimia irresistibile.” 

“Ripensando a quando siamo partiti con questa bellissima avventura” racconta Sandro Giacomelli di LEG, anche a nome delle socie  Tania Ferri ed Elisabetta De Luca “non avremmo mai immaginato una crescita esponenziale come quella che abbiamo registrato. Partendo dal mondo del Live ed entrando in questo universo della cultura POP ho visto molte analogie, prevalentemente nella cura della preparazione dell’evento, ed alcune differenze, tra cui una particolarmente significativa: quando si parla di coinvolgimento del territorio e adesione ad un’iniziativa questi eventi dovrebbero essere messi su Wikipedia come definizione. Parlando del nostro FalComics, come esempio collaborazione pubblico-privato, è ormai impensabile distinguere un’anima dall’altra. La speranza è quella di aver portato e condiviso il nostro Know how, la certezza è quella di uscire umanamente arricchiti da questa esperienza che vogliamo portare avanti con la curiosità di capire dove potremo arrivare.  Un ringraziamento particolare al Maestro Paolo Barbieri, l’immagine del manifesto ci ha colpito particolarmente”

Prima degli approfondimenti tematici, necessari per una visione completa dell’evento riportiamo le parole del direttore artistico di FalComics Gianluca Del Carlo, Capo progetti Live Emotion Group e colonna portante di Lucca Comics & Games: 

“Leggendo numero e caratura dei partner, come numero e caratura espositori, rimango meravigliato di quanti stiano credendo in questo progetto che pone per tre giorni Falconara al centro dell’Italia e non in senso geografico. È forse ancora più impressionante la fiducia che il Sindaco Stefania Signorini e l’intera Live Emotion Group hanno avuto verso quella era poco più che un’intuizione, verso un modello progettuale che si basava su valori e sensazioni e non su dati e modelli precostituiti… quello di sviluppare un evento partendo dall’ascolto delle persone, vero patrimonio culturale di un luogo. Di questa fiducia incondizionata sono e sarò sempre grato. Il fil rouge che lega questa edizione a quelle precedenti è la voglia di non ripetersi, di non adagiarsi mai in possibili comfort zone, nel rispetto più assoluto del pubblico a cui deve andare tutto il nostro impegno e la nostra gratitudine. Voglio comunque ringraziare tutti i membri dello staff e tutti coloro che realmente rendono unico questo nostro evento… a loro vanno i plausi e i complimenti…li riconoscete facilmente: sono quelli che in ogni situazione comunque riescono a sorridere!” 

Il percorso di crescita di FalComics è frutto anche della fiducia della Regione Marche che riconosce il valore dell’evento, di King, leader Italiano nel settore abbigliamento nato a Senigallia nel 2003 che oggi  vanta oltre 40 punti vendita in tutta Italia, da sempre al fianco del festival, di Dadi e Mattoncini  realtà ormai rappresentativa del gioco intelligente che accompagna lo sviluppo creativo dei bambini  preparandoli al grande gioco che è la vita, colonna portante di Falcomics dal 2002. 

Anche quest’anno il Gruppo Radio Linea e’ mediapartner di FalComics, e sara’ presente al Festival trasmettendo in diretta (anche video su canale 76 del digitale terrestre)  da Piazza Mazzini con Radio Linea e dal Parco Kennedy con Radio 708090. Parte della famiglia di FalComics anche QDL Group.

Nelle prossime settimane saranno annunciate altre novità per l’edizione 2024, invitiamo tutti  restare sintonizzati con FalComicsl!  

Inaugurazione Festival : Venerdi’ 24 maggio ore 15.00 

ORARI FESTIVAL 

-Venerdì 24 maggio

Area Espositiva dalle 14.00 alle 20.00

-Sabato 25 e Domenica 26 maggio

Area Espositiva dalle 11.00 alle 20.00

-Chiusura main stage ore 24.00 

-Ingresso gratuito. il programma e’ da oggi online su www.falcomics.it

IG falcomics_official-FB falcomics

RADIO LINEA N 1 e Radio 708090 radio ufficiali di FalComics 2023

PROGETTO SCUOLE

Grande crescita anche per il progetto scuole, simbolo del sempre più indissolubile connubio tra festival e città.  Le ragazze e i ragazzi delle classi di ogni ordine e grado dalle scuole dell’infanzia al liceo scientifico e all’istituto tecnico commerciale sono invitati a declinare il tema del festival con elaborati grafici e narrativi, che verranno valorizzati in una mostra realizzata durante i giorni del FalComics. Alle scuole che aderiscono al progetto viene offerta la possibilità di visitare in anteprima la mostra del festival accompagnati dallo stesso autore, il maestro Barbieri. FalComics ogni anno aggiunge contenuti, progetto e idee che supportano un continuo rinnovamento dell’evento, per l’edizione 2024 ci sono sue nuove proposte dedicate alle scuole: – un tour esclusivo all’interno della biblioteca comunale accompagnati dagli autori ospiti del Festival che consiglieranno fumetti e converseranno con i ragazzi -una storia in biblioteca, attività durante la quale gli autori di fumetti metteranno le loro matite a disposizione della fantasia dei ragazzi, creeranno delle tavole seguendo i suggerimenti della classe. Inoltre quest’anno il consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze che ha partecipato attivamente alla scelta del tema del festival, Open Mind, e sarà tra i protagonisti dell’inaugurazione di FalComics che si terrà venerdì 24 maggio e che vedrà anche la partecipazione sul palco delle classi ad indirizzo musicale della scuola media Ferraris con i loro strumenti. Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

UNIVERSITA’ POLITECNICA DELLE MARCHE 

Anche per questa edizione si conferma tra i principali partner del FalComics l’Università Politecnica delle Marche che sarà presente in Piazza Mazzini con uno stand dedicato dove, nel pomeriggio del sabato e nel pomeriggio della domenica saranno organizzate dimostrazioni di videogames. Proprio l’anno scorso la UNIVPM ha iniziato il nuovo corso in Ingegneria dell’informazione per videogame e realtà virtuale, di cui è responsabile e ideatore il Prof. Domenico Ursino, che forma figure professionali in grado di gestire il design, la programmazione e lo sviluppo di videogame, software multimediale, sistemi di realtà aumentata, virtuale ed estesa da utilizzare in qualsiasi contesto applicativo (automotive, industriale, entertainment, civile, medico, etc.), sistemi digitali a supporto dei giochi manuali, sistemi di simulazione digitali, educational e “serious game”, sistemi di narrative entertainment production. Il conseguimento del titolo finale dà la possibilità di accedere all’albo degli ingegneri dell’informazione junior. Il Corso è unico nel suo genere in Italia e prevede molte attività di laboratorio e project work da svolgere in collaborazione con aziende del settore, sia marchigiane che del resto dell’Italia. Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

MOVIE ZONE

Nell’Area Movie Zone ci saranno una serie d’incontri moderati e condotti da Andrea Bedeschi, supervisore editoriale di BadTaste.it sito italiano di punta sul mondo dell’intrattenimento.  Sul palco di Piazza Mazzini per parlare di cinema e serie TV si alterneranno alcuni fra i più importanti doppiatori italiani come Lorenzo Scattorin, la voce italiana di Joel in The Last of Us (sia nella serie TV che nei due capitoli del videogioco omonimo), Davide Perino, doppiatore di Frodo ne Il Signore degli Anelli (ma anche di Newt Scamander nei tre capitoli di Animali Fantastici) e due celeberrime voci italiane del Marvel Cinematic Universe: Alex Polidori (lo Spider-Man di Tom Holland) e David Chevalier (il Dio dell’inganno Loki interpretato da Tom Hiddleston). A questi si aggiungeranno anche Manuel Meli (Josh Hutcherson nella saga di Hunger Games e in Five Nights at Freddy’s) e Mirko Cannella (Barry Keoghan in Saltburn e Gli spiriti dell’isola). Ma non solo: la MovieZone di FalComics 2024 verrà animata anche da un talk in compagnia di Francesco Fossetti, uno dei più noti giornalisti e creator del mondo videoludico nazionale, per una chiacchierata con Andrea Bedeschi sul rapporto fra il cinema, la Tv e i videogames e sulle sfide del raccontare i videogiochi in Italia con il format del documentario. Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

NARRATIVA E FANTASY 

Dopo il successo della scorsa edizione, l’Area Narrativa & Fantasy si appresta ad accogliere altri importanti autori, questa volta contaminati anche dal mondo musicale e televisivo. Il primo ospite a salire venerdì sul palco di Piazza Mazzini sarà uno storico nome della musica e delle sigle tv: nientemeno che Mal, voce del grande successo del 1977 “Furia cavallo del West”, che presenterà, oltre al suo libro “La Furia di Mal” edito da Bertoni Editore, anche il suo nuovo brano inedito e l’indimenticabile tormentone del ’69 “Pensiero d’amore”. 

Ancora musica e parole con il mitico Guido De Angelis, che ci racconterà del suo libro “Il sognatore”, edito da Mondadori, in cui ha raccolto sé stesso, gli Oliver Onions e una lunga carriera da oltre centoventi colonne sonore.Per la gioia dei bambini e non solo, il sabato arriverà Laura Carusino, celebre volto di Rai Yoyo, conduttrice dello storico programma “L’Albero Azzurro” e di “Hello Yoyo” – il contenitore per i più piccoli dedicato all’apprendimento della lingua inglese – che presenterà in anteprima nazionale i suoi nuovi libri illustrati editi da Piemme. E sempre il sabato, sul palco il dott. Stefano Rossi, noto psicopedagogista e massimo esperto di educazione emotiva, che affronterà temi come il bullismo e cyberbullismo tra i giovani, nonché autore di “Lezioni d’amore per un figlio”, edito da Feltrinelli e Fabio Viola,  attualmente curatore  area videogiochi del Museo Nazionale del Cinema di Torino. La domenica si parlerà invece di economia con Luciano Canova, celebre divulgatore della materia in chiave pop, con un canale TikTok da 60 mila follower, che presenterà la sua ultima opera “Un pizzico di economia”, edita da Mondadori Electa.  

Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

COMICS&SCIENCE  

Comics & Science sara’ a FalComics con format e show di animazione originali. C&S nasce nel 2012 come sezione della programmazione culturale del festival Lucca Comics&Games. Dal 2013 è una serie di pubblicazioni a fumetti e nel 2016, sotto la cura dello studio editoriale Symmaceo Communications e la direzione di Andrea Plazzi e Roberto Natalini diventa una collana di CNR Edizioni, etichetta editoriale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). L’obiettivo è promuovere il rapporto tra Scienza e Intrattenimento, nella convinzione che entrambi costituiscano momenti formativi importanti per la crescita dell’individuo e del cittadino. Tantissimi gli ospiti che parteciperanno a questa edizione di Falcomics! sotto il tema di Open Mind saranno con noi: Diego Cajelli e Andrea Scoppetta reduci dall’ultima fatica di Comics&Science, il volume 001 del 2024: “The RAEE Issue” dedicato ai Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche. E poi Giovanni Eccher e Gabriele Peddes prolifici autori del progetto nonché veterani dell’animazione di palco di Comics&Science. Già, perché con C&S non ci si può aspettare tradizionali conferenze e presentazioni. Si farà sul serio certo, ma mai con incontri seriosi. Ogni show e format di C&S prevede che gli autori si mettano in gioco, coinvolgendo il pubblico in divertenti quanto uniche esperienze creative. Qualche esempio? Freestory. Uno show che è diretta espressione del tema Open Mind. Come in una sorta di rap freestyle, un disegnatore e un autore, mischiando proposte dal pubblico, dovranno riuscire ad assemblare una storia improvvisata sul momento, creandola live, sotto gli occhi di tutti. Oppure C&S – Calci&Sputi: un panel di dibattito a squadre dove cercheremo di dare risposta alla domande più bizzarre. Tipo “Godzilla contro King Kong, chi vincerebbe?”. Il pubblico voterà a inizio e fine dell’incontro, chi avrà spostato più voti si sarà aggiudicato il match. 

Gli incontri del  Comics Zone, Narrativa & Fantasy e Movie Zone saranno tenuti sul palco di Piazza Mazzini dove, ricordiamo, sarà presente Cristina Scabbia cantante dei Lacuna Coil. Per i dettagli del programma:www.falcomics.it 

EAST VILLAGE 

L’East Village  emerge come una brillante novità del 2024, rappresentando un viaggio affascinante attraverso le meraviglie della Cina, Giappone e Corea. Questo spazio promette una full immersion nelle usanze, arti, cucina e tradizioni che definiscono l’essenza dell’Oriente. Con l´associazione Momiji, rinomato centro di lingua e cultura giapponese, i visitatori avranno l’opportunità di immergersi completamente nel fascino del Giappone. L’area Oriente diventa un palcoscenico vivente, dove lezioni di giapponese, workshop di origami e la cerimonia di vestizione dello Yukata si svolgono sotto gli occhi curiosi e entusiasti dei partecipanti, trasportandoli direttamente nelle strade di Tokyo. In collaborazione con KST – Kpop Show Time, l’area si anima al ritmo della musica pop coreana. Gli ospiti possono scoprire la cultura Kpop attraverso competizioni di ballo e Random Dance. Queste esperienze musicali offrono un tuffo nell’energetica atmosfera di Seoul, celebrando la passione e il talento che animano il panorama musicale coreano.All’interno dell’area, l’eleganza e la serenità dei Bonsai catturano lo sguardo. Grazie alla collaborazione con l’associazione Conero Bonsai Ancona, gli ospiti possono esplorare una stupefacente esposizione di piante e avvicinarsi all’arte millenaria del Bonsai. Attraverso le conoscenze dei maestri bonsaisti, il pubblico verrà introdotto ai segreti e alle tecniche di questa pratica raffinata. L’Oriente è anche la terra natale di arti marziali. Con il sostegno del Conero Karate Team, i visitatori dell’Area Oriente possono avvicinarsi alla disciplina del Karate, assistendo a dimostrazioni. Queste esibizioni offrono uno spaccato di quest’arte, evidenziando come il Karate sia non solo uno sport, ma un percorso di crescita personale e spirituale. Percorrendo l’Area Oriente, i visitatori saranno avvolti da un’atmosfera che li guiderà in un viaggio indimenticabile attraverso le culture affascinanti di Cina, Giappone e Corea, rendendo ogni momento trascorso un prezioso ricordo da custodire. al centro del villaggio sorgerà il palco dove nei tre giorni si alterneranno attività di vario genere come ad esempio il K-Pop di KST (K-Pop Show Time), che sarà una presenza costante del festival, come nelle precedenti edizioni, con la gara al sabato e molti momenti dedicati.la comica Yoko Yamada, giovane stand up commedia nippo-bresciana, e Kenta Suzuki, apprezzato divulgatore della cultura giapponese in Italia: A loro il compito di raccontarci le esperienze, sia di giapponese che vive in Italia (Kenta), sia di giovane artista italiana, ma di origini nipponiche. Nei tre giorni il Palco East vedrà anche Zethone, noto divulgatore in ambito fumettistico e non solo, nei consueti panni di intervistatore di personaggi legati al fumetto, all’animazione e alla cultura nerd. Il pomeriggio del sabato vedrà incontri e firma copie di artisti quali Cristina D’Avena ed Enzo Draghi  che saliranno, per raccontare e raccontarsi, sul palco che poco prima avrà sancito i vincitori della Gara del K-POP. Come tradizione vuole, alla domenica ci sarà il tanto atteso contest cosplay, presentato da Letizia Cosplay e Giorgia Vecchini. Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

FAL…COSPLAY!

Sguardi verso Est tra Cosplay e KPOP…il Sol Levante è di casa a Falconara Marittima!

Nel programma della rinomata Kermesse Marchigiana, tornano le attività dedicate al mondo del Cosplay, capaci di radunare migliaia di appassionati provenienti da tutta la penisola. Nel calendario eventi spiccano i contest competiti della domenica 26 maggio, quando il palco di Piazza Catalani, nuova area dedicata alla cultura asiatica in genere, si trasformerà nello stage dove si affronteranno gli “agguerritissimi” cosplayer di League of Legends e Valorant, videogames conosciuti in tutto il mondo grazie al publisher RIOT GAMES, prestigioso partner di Falcomics 2024. Conduce i giochi, Icon Stich, famosa cosplayer italiana e volto noto delle competizioni targate RIOT GAMES. Torna FalComics Cosplay condotto dalla sfavillante coppia Giorgia Vecchini & Letizia Livornese, un contest spensierato dedicato a tutti i cosplayer che vogliono salire sul palco e divertirsi come ai vecchi tempi. Il tutto con una fantastica giuria. Per partecipare sarà necessario effettuare una preiscrizione online, alla quale sarà possibile accedere tramite la pagina ufficiale di FalComics Cosplay a partire da venerdì 29 marzo alle ore 14:00 fino a giovedì 23 maggio alle ore 24:00. 

Il contest si terrà domenica 26 maggio presso il Palco East di Piazza Catalani, sarà aperto a tutti i temi, compresi i cosplay Original. Potranno quindi partecipare alla gara tutti i singoli ed i gruppi che hanno voglia di scatenare sul palco la propria fantasia con esibizioni, parodie e sfilate. Ci saranno numerosi ospiti di settore che contribuiranno a diffondere il verbo del Cosplay durante Falcomics 2024, come Rachele Hisoka, Kashikiss, It’s_Antartide, GoldFinch.Cos, ShinoZaki e Letizia Cosplay. Grazie invece all’ aiuto dell’ associazione “Cosplay Tales”, a Falconara nascerà il primo “SOS COSPLAY”, servizio di riparazione dei costumi e delle armature dei cosplayer, i Workshop e le dimostrazioni di “Crafting” per la costruzione del cosplay perfetto! Ma non finisce di certo qui! Tornano infatti gli immancabili PHOTOSHOOTING COSPLAY, un must di Falcomics e una delle punte di diamante del palinsesto dell’ intero festival. La fotografa e costumista “AnnatheTekken” sarà alle prese con scatti da sogno, dentro contesti naturalistici e architettonici unici come il litorale di Falconara Marittima dove ci saranno bellissime Sirene da immortalare o la suggestione di cosplayer a bordo di meravigliosi cavalli lungomare, ma anche come l’Archivio storico di Palazzo Bianchi che sarà utilizzato come set a tema “horror”. Marco Tramonte esperto fotografo e patron di Volta, evento internazionale di fotografica cosplay,  si metterà a disposizione di chiunque volesse prenotare il proprio photoshooting al Castello di Falconara Alta o addirittura dentro il magnifico Parco Zoo Falconara fondato nel 1968 e ospitate oltre 200 specie animali! Con la Random dance e il contest italiano, sarà inoltre possibile conoscere ballerini provenienti dalla Corea e tutti potranno scatenarsi grazie alle coreografie curate dell’ associazione  K-Pop Show Time e dedicate a celebrare il fenomeno musicale del momento: il K-POP!

Le strade  di Falconara si animeranno a tempo di musica con la simpaticissima Mabo Street Band e la “danzereccia” MistraFunk Marching Band, mentre le piazze si coloreranno di fantasia con le imperdibili sfilate Cosplay tanto apprezzate dal grande pubblico dove sarà possibile incontrare da vicino i personaggi ispirati ai cartoni animati della Disney, all’ universo di Star Wars, ai Ghostbusters,  ai maghetti di Harry Potter e tanto altro ancora!

Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

E-SPORT ZONE 

Il nuovissimo e coinvolgente contenuto espositivo dedicato al mondo degli sport elettronici e dei videogiochi legati allo sport. Anche quest’anno torna la zona free to play targata King sport la famosa catena di abbigliamento sportivo mette a disposizione tutto il necessario per cimentarsi nei giochi sportivi più amati. Un’area dove si può giocare, incontrare VIP, influencer, ma non è tutto….  rimanete sintonizzati.

       Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

AREA COMMERCIALE 

Cresce nei numeri, in superficie cittadina occupata ma soprattutto in contenuti. L’area dedicata agli espositori, valore assoluto di ogni festival, diventa ancora più estesa e comprenderà sia espositori commerciali in tutte le categorie merceologiche del festival, sia espositori food & beverage per gustare ottimi piatti di carattere nazionale ed internazionale confermando il rapporto con gli artigiani locali, in un progetto sviluppato con l’amministrazione e l’associazione commercianti, dobbiamo anche registrare la presenza di editori e case di produzione, che vanno anche ad incidere su tutte le aree culturali della manifestazione. Un indicatore della crescita dell’area commerciale è dato dalla presenza di Maxdevil, il marchio italiano più importante del panorama del merchandising per i grandi eventi quali i tour di Jovanotti, Ligabue, Laura Pausini, Biagio Antonacci, Fedez e brand quali la Roma Calcio e molti altri. 

       Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

GAMES ZONE 

Play On Tour è l’avventura ludica itinerante di Play – Festival del Gioco, il più grande festival italiano interamente dedicato al gioco in ogni sua forma.Nella collaborazione con Falcomics , che si consolida e continua quest’anno , si  vedrà il coinvolgimento di diverse associazioni ludiche  del territorio. L’obiettivo è portare un po’ di Play,  con la voglia di mettersi in gioco anche fuori dalla solita sede del Festival. Uno spazio dedicato al gioco e ai giocatori, organizzato da giocatori, che vede entrare in sinergia alcune importanti realtà editoriali del mondo del gioco , quali Asmodee,  Da Vinci editore , Giochi Uniti che vengono a rafforzare la proposta di gioco e la possibilità di coinvolgere i partecipanti. Play on Tour è molto più di un semplice evento ludico itinerante. È un’esperienza che celebra la diversità, la condivisione e la gioia del gioco, trasformando gli spazi urbani, in luoghi di connessione e divertimento per tutti coloro che vi partecipano. La presenza dei brand quali la presenza di brand partner quali DV Giochi, Giochi Uniti e Asmodee, presente con i propri titoli,  contribuiranno alla crescita mettendo l’area gioco da tavolo di Falconara all’interno di tornei nazionali. 

       Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

RETROGAMES 

Per i nostalgici degli anni 80/90 torna a FalComics la più divertente e unica sala giochi di tutti i tempi. La nostra sala giochi unisce i più famosi cabinati arcade alle console più iconiche di tutti i tempi.  Oltre ai cabinati di Pac-man, metal slug, si potranno rivivere le avventure di Mario e Sonic utilizzando  i corrispettivi gamepad, ma in versione gigante.  E infine, sei sempre stato un campione a Mario Kart? A Falcomics potrai sfidare chiunque su un fantastico Maxischermo e proclamarti Campione del torneo di FalComics di Mariokart!  Insomma 3 giorni per immergersi a 360 gradi in un passato che ha fatto grande il mondo dei videogiochi.

  Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

ARTIST ALLEY 

L’Artist Alley, capitanata da Giovanni Zaccaria, in arte Zeth Castle, si svilupperà all’interno di una area  dedicata in piazza Garibaldi.  In questa area, il  pubblico potrà incontrare, conoscere e vedere all’opera alcuni grandi artisti del mondo dell’illustrazione, del fumetto e dell’animazione. Dai grandi nomi nazionali ed internazionali, impegnati con le principali case editrici come Marvel, DC Comics, Image, Bonelli, Disney, agli artisti indipendenti e ai talenti emergenti. Tutti riuniti in un unico centro di creatività ed espressione artistica, che diventerà cuore pulsante dell’offerta di contenuti fumettistici e artistici. L’Artist Alley non va intesa come una galleria d’arte tradizionale: al suo centro infatti saranno installati un palco attrezzato e una platea, al fine di creare un ricco palinsesto di workshop, esibizioni, lezioni e battaglie a colpi di pennello e matita e approfondimenti, tutti realizzati dai grandi ospiti dell’evento, aperti al pubblico e ovviamente completamente gratuiti. Tra i nomi che hanno già confermato la propria presenza ci sono grandi firme come Marco Mastrazzo, Alessandro Vitti, Francesco Mobili, il nuovo Stormbreaker di casa Marvel Federico Vicentini, Alberto Dal Lago, Ivan Bigarella, Christian Cornia e molti altri se ne stanno aggiungendo, giorno dopo giorno. Dato che i tavoli sono a numero limitato (ma sempre gratuiti per gli artisti selezionati) FalComics invita tutti gli interessati a presentare la propria candidatura o a richiedere info specifiche, scrivendo ad artistalley@comicsfestivalcommunity.com. Annuncio speciale: il celebre fumettista Carmine Di Giandomenico, già noto per la sua attività internazionale con Marvel e DC Comics e per aver realizzato il videoclip di Claudio Baglioni “Uomo di varie età” sara’ ospite di FalComics 2024 e sarà protagonista di una performance artistica dal vivo davvero particolare: realizzerà un’opera speciale proprio in una delle piazze principali che sarà poi donata al reparto di oncologia pediatrica dell’ospedale di Ancona. A FalComics vogliamo che l’arte italiana del fumetto e dell’illustrazione siano celebrate con tutto il nostro entusiasmo e passione. Per informazioni sui 30 disegnatori e il programma dettagliato: www.falcomics.it 

AREE TEMATICHE VIA BIXIO 

Sviluppate sul modello Experience Room, che porteranno i visitatori in diversi universi che vanno dalla Fantascienza al Fantasy, passando dall’horror e dallo steampunk, trasformando via Nino Bixio, una delle vie principali della citta’, in una Community Village multidisciplinare. Si potranno incontrare i bizzarri personaggi dell’ Experience Tunnel ispirato al mondo della Famiglia Addams, i fortissimi lottatori di wrestling che interpretano i personaggi della Tana delle Tigri che si sfideranno in divertentissimi incontri. E ancora: sarà possibile sfidare i vostri amici in tornei di Laser Tag o fare battaglie immersi nella Realtà Virtuale, ci si tufferà nell’universo di Stranger Things con fantastici in-actors che ci faranno rivivere il mondo del sotto-sopra, si viaggerà nel tempo con l’universo Steampunk, Gotico e Vampiresco dello Steam Party con fantastici laboratori e splendidi Photo Set a tema. Non mancherà l’universo dedicato al maghetto con la cicatrice sulla fronte dove si potranno vivere fantastiche avventure nella scuola di magia e stregoneria più famosa del mondo, contestualmente potrete provare una  escape room a tema horror.La parte di fantascienza sarà abbondantemente rappresentata dall’area tematica dedicata al mondo di Star Wars dove splendidi costumi e fantastici oggetti di scena faranno da contorno a sfide di spade laser e alla scuola per giovani Padawan. Ovviamente non poteva mancare il multiverso dedicato ai supereroi più famosi del mondo di cinema e fumetti dove si potrà visitare la Sala delle Armature di Iron Man, sfidare Occhio di Falco al tiro con l’arco oppure potrete capire se siete degni di sollevare il martello di Thor utilizzando tutta la vostra forza. Il Regno delle Fiabe sarà portato dall’area Fantasia Sogno e Realtà che presenterà tutto il mondo dei Principi e Principesse Disney per vivere una giornata da sogno. E non poteva mancare l’area dedicata ai mattoncini dove si potranno visionare splendide opere realizzate con i mattoncini Lego® e ci si potrà cimentare con i kit da montare oppure con i mattoncini sfusi, ingaggiando entusiasmanti gare di velocità con gli amici.

Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

MUSIC ALLEY

Nel cuore di Falconara prende vita Falcomics che ogni anno regala bellissime emozioni e crea favolose sinergie. Percorrendo via Trento, si arriva a Parco Kennedy, dove è collocata l’area musicale del Festival. All’ingresso del Kennedy troviamo subito il Main Stage dove i concerti pomeridiani e serali richiamano l’attenzione di migliaia di appassionati, mentre proseguendo lungo via Trento ci immergiamo nella Music Alley. Per questa nuova edizione, la proposta è stata quella di ampliare gli spazi dedicati agli espositori a tema, collocati in modo da condurre le persone fino alla parte alta della strada che si chiude con una piccola piazza circolare ribassata. I gradoni della piazzetta offrono un ottimo punto di ascolto naturale per chi vorrà soffermarsi e godersi/partecipare alle attività della “Music Alley – Meet&Greet” che rappresenta il secondo punto di ritrovo del “villaggio musicale”. La location è resa ancora più interessante dalla nuova postazione Radio, allestita a piccolo “salotto musicale”, dove poter promuovere gli “artisti ospiti e non” della manifestazione.

  Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

MAIN STAGE

Tantissime novità e graditi ritorni caratterizzeranno il palinsesto del main stage di Falcomics. uno degli elementi ormai imprescindibile del programma è la presenza delle realtà artistiche locali quali la Asd Ma.Mo dance,  la scuola musicale Vincent Persichetti, la Musical Company IRIDE, l’ Associazione Musicale Diesis – Accademia Lizard e l’Istituto Musicale “F. Marini” – Artemusica. ad alternarsi il palco con questi artisti troveremo nomi come la cartoon Cover band I Re dei Sette Mari, lo spettacolo della storica band Banana Split che accompagneranno l’artista Douglas Meaking, cantante di canzoni come Sampei e Mazinga, per poi passare al sound folle dei  Crimson Dojo e alla bellissima voce della “Regina degli Spot” Gisella Gozzo, interprete e autrice di celebri spot come la Coppa del Nonno, per arrivare al concerto evento che vedrà Cristina D’Avena con i Gem Boy e la partecipazione di Enzo Draghi per chiudere alla grande con Andrea Rock &  The Rebel Poets il noto DJ sarà anche il mattatore della festa di chiusura del festival… ma questa è una cosa da Falcomics Off 

  Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

FALCOMICS OFF

Riconfermato anche  FalComics OFF. Nell’ottica dello sviluppo dell’area del festival, che quest’anno si amplierà comprendendo un’ulteriore area di valorizzazione della città, promuovere e valorizzare le attività presenti lungo il litorale che vantano spiagge attrezzate che offrono sia servizi di ristorazione sia noleggio di attrezzature balneari. FalComics Off sarà dunque intrattenimento serale per visitatori ed ospiti con iniziative collaterali al festival organizzate dagli esercenti balneari. Grande novità di quest’anno è la festa finale di chiusura di Falcomics 2024 che verrà fatta in uno chalet al mare, domenica 26 maggio:  si spegneranno i riflettori sul main stage al Parco Kennedy e si accenderanno  sulla spiaggia di Falconara Marittima. Tanti gli esercenti che parteciperanno all’iniziativa FalComics Off, tra questi: La Vela, il Picchio Beach, il Caracas Cafè e New Tropical l’Insolito bistrot al Mare.

  Per i dettagli del programma: www.falcomics.it 

 

FalComics 2024


l’evento dedicato al mondo comics e alla cultura pop

 torna a Falconara Marittima ( AN) 

il 24-25-26 Maggio 2024

con il tema 

OPEN MIND



LA MAPPA DEL FESTIVAL 

E LE PRIME NOVITA’ TRA CUI

LE AREE DEL FESTIVAL LA MOVIEZONE, L’ARTIST ALLEY

GLI OSPITI FABIO VIOLA,  DOUGLAS MEAKIN,

LO PSICOPEDAGOGISTA DOTT. STEFANO ROSSI  

per alcuni tra i più diffusi labirinti dell’anima adolescente, il fascino per le challenge, la solitudine digitale, fino alle nuove ombre delle cyber-molestie e della violenza di genere,

la rinnovata mediapartnership con 

RADIO LINEA e RADIO 70 80 90 



Con il tema Open Mind,  FalComics 2024, il festival dedicato al mondo comics, del fumetto e alla cultura del pop, si terrà da venerdì 24 a domenica 26 maggio a Falconara Marittima ( AN) , splendida cittadina della riviera marchigiana. 


L’ attessissima edizione 2024 si avvicina a grandi passi e, in attesa della conferenza stampa in cui sara’ svelato il programma completo, si annunciano oggi la Mappa ed altre novita’ che si vanno ad aggiungere alle altre novita’ gia’ svelate del ricco programma 2024, tra cui Cristina D’Avena in un evento straordinario sul palco con Enzo Draghi ed ancora la presenza di Laura Carusino e la firma del manifesto 2024 Paolo Barbieri.


La colorata Mappa della edizione 2024 descrive e racconta lo sviluppo dell’area del festival che quest’anno si ampliera’ con la Est Zone (in Piazza Catalani) e si sviluppera’ con le 12 aree tematiche che nasceranno sul lungo cammino del centro citta’ (via Bixio) e trasformeranno Falconara Marittima in un enorme parco divertimenti a cielo aperto! 


Tra le grandi novità la nuovissima Moviezone: “Non può esserci cultura pop senza Cinema e Serie Tv” racconta il curatore di Moviezone Andrea Bedeschi, supervisore editoriale di BadTaste.it, che da quest’anno entra a far parte della famiglia di Falcomics  e prosegue “per questo, l’offerta di Falcomics 2024 si arricchisce con la grande novita’ MovieZone: il pubblico di Falcomics 2024 potrà assistere a una serie d’incontri e potra’ partecipare  al Botta&Risposta con gli ospiti che saranno presenti quotidianamente ai talk, diventando elemento integrante delle chiacchierate sulla settima arte e il piccolo schermo.” 


Altro elemento di pregio, che contribuisce al consolidamento culturale del festival, è lo sviluppo dell’Artist Alley il cui coordinamento è affidato a Giovanni Zaccaria in arte Zeth Castle. Zaccaria e’ un importante punto di riferimento per la diffusione della cultura pop e del fumetto ed e’ impegnato da tanti anni proprio sui palchi di molti eventi. Quest’anno, entra a far parte della famiglia di C.F.C Comics Festival Community. 

“”L’arte è al centro di tutto”, un concetto che dovremmo sempre ricordare e che di certo FalComics non dimentica. “ racconta Zaccaria e prosegue “Proprio per questo motivo, una delle grandi novità dell’edizione 2024 di FalComics sarà la nascita di un polo artistico di attrazione che avrà il suo cuore pulsante nell’Artist Alley, una location in cui poter conoscere ed ammirare il risultato del talento di alcuni dei più talentuosi e creativi esponenti dell’arte illustrata italiana, del mondo del fumetto e dell’illustrazione, impegnati in progetti editoriali indipendenti o con case editrici tra le più prestigiose del panorama nazionale ed internazionale. L’Artist Alley non sarà solo un luogo in cui poter ammirare gli artisti coinvolti, sarà anche un importante punto di interesse della proposta di show e contenuti di FalComics: nell’artist alley stage saranno organizzate performance di disegno, challenge di improvvisazione e laboratori per tutte le età, con un programma di grande livello. La volontà è quella di massima apertura per cui anche se la progettazione è iniziata voglio invitare tutti a inviare la propria candidatura all’indirizzo artistalley@comicsfestivalcommunity.com. Ogni viaggio inizia con un passo, che abbiamo appena compiuto. Ma i viaggi migliori si fanno assieme ad altre persone, uno a fianco all’altro. Per questo motivo i tavoli dell’artist alley di Falcomics 2024 saranno gratuiti per tutti gli artisti che saranno selezionati dall’organizzazione, sulla base delle mail che arriveranno al sopraccitato indirizzo.”


Rispecchiando pienamente la filosofia del festival che vuole creare un legame famigliare con tutti quelli che negli anni hanno creduto e credono nel progetto, FalComics 2024 vedra’ un grande ritorno, quello del maestro Fabrizio Spadini, firma del manifesto della edizione 2022,la prima edizione di FalComics targata  LEG- C.F.C. Proprio a manifestare il forte legame con la kermesse e la città di Falconara, Spadini ha deciso di produrre e donare una nuova grande opera realizzata per l’occasione: “Ho colto con entusiasmo l’invito a partecipare, come già nell’edizione del 2022, a Falcomics” dichiara l’autore e prosegue “Ero a conoscenza dell’esistenza di aree industriali dismesse nei pressi di Falconara Marittima, aree che per il significato storico, sociale e per la loro valenza estetica sento affini alla ricerca stilistica e pittorica del mio lavoro. Quando sono venuto a conoscenza del progetto di riqualificazione dell’ex Squadra Rialzo ho subito immaginato di realizzare una grande opera pittorica che fosse allo stesso tempo testimonianza della storia del luogo e visione dei nuovi scopi a cui verrà destinato e ho pensato alla possibilità di donare l’opera affinché possa rimanere in esposizione permanente e raccontare l’evoluzione di quel luogo tra storia passata e immaginario futuro”

Lo svelamento dell’opera sarà al centro della mostra realizzata per i giorni del festival che andrà ad aggiungersi a quella già annunciata del maestro Barbieri (autore del manifesto di FalComics 2024)  presso il Palazzo Pergoli ed alla consueta esposizione delle opere legate al progetto scuola che va avanti dalla prima edizione della manifestazione. 


Tra gli ospiti della nuova edizione, che vanno ad arricchire la famiglia FalComics, confermata la presenza di Douglas Meakin voce di sigle come il Grande Mazinga, Candy, Ken Falco e molti altri brani cartoon, che insieme alla ventennale Cartoon Cover band Banana Split, a suon di musica accompagnera’ il pubblico in un viaggio  nel mondo dei Superobots.

Altro attesissimo ospite a FalComics 2024,  il Dott Stefano Rossi, psicopedagogista tra i più seguiti ed illustri dei nostri tempi. La sua presenza a Falcomics portera’ il pubblico ad una esperienza di confronto interessante ed interattiva sul  mondo adolescenziale e l’arte più importante dell’esistenza di ragazzi e ragazze, ” imparare a volersi bene”.

Stefano Rossi è diventato un’istituzione in campo scolastico mettendo a punto il ‘Metodo Rossi’ che promuove nuove modalità di cooperazione e che è diventato il testo più adottato nelle scuole – Edito Pearson, sul Metodo Rossi ha formato oltre 700 scuole e più di 90mila insegnanti e genitori attraverso 2400 conferenze distribuite su tutta la penisola. La sua presenza a FalComics sara’ occasione per poter approfondire la comprensione di alcuni tra i più diffusi labirinti dell’anima adolescente, il fascino per le challenge, la solitudine digitale, fino alle nuove ombre delle cyber-molestie e della violenza di genere, temi che il Dott. Rossi ha trattato nel suo ultimo libro “Lezioni d’amore per un figlio” edito da Feltrinelli.


Confermato a FalComics anche un  grande ritorno, quello di Fabio Viola E’ attualmente curatore  area videogiochi del Museo Nazionale del Cinema di Torino. Ha lavorato per multinazionali del videogioco su titoli come Fifa, The Sims e Crash Bandicoot prima di diventare uno dei pionieri della gamification. Insegna in numerose università ed accademie e recentemente ha ottenuto la cattedra New Media alla Scuola Internazionale di Cinema  di Cuba. E’ autore di numerosi saggi come “L’Arte del Coinvolgimento” (Hoepli) ed il recente “GameDesigner” (Franco Angeli). Negli ultimi anni ha unito due mondi apparentemente distanti, l’arte ed i videogiochi fondando il collettivo di artisti TuoMuseo che ha prodotto videogiochi culturali come Father and Son per il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, elaborato la strategia PlayAlghero e diretto la mostra “PLAY – Videogiochi, Arte e oltre” presso la Reggia di Venaria Reale.  


Prosegue la collaborazione tra FalComics e il gruppo Radio Linea che anche per l’edizione 2024 porta in squadra sia Radio Linea che Radio 708090.

Le due radio Radio nei giorni del Festival saranno al festival trasmettendo in diretta. Radio Linea anche video (su canale 76 del digitale terrestre).

Radio 708090 racconterà durante le sue trasmissioni i fumetti e i prodotti simbolo dei

suoi anni musicali.


A concludere questa carrellata di novita’, la conferma  della partecipazione a FalComics di nomi noti del giornalismo nazionale, ospiti della kermesse per la conduzione di panel con contenuti trasversali e di integrazione e confronto tra cultura pop e mondo entertainment: tra i primi nomi, a cui nei prossimi giorni si aggiungeranno altri, quello di Fabrizio Basso, giornalista e critico musicale di Skytg24 e quello di Maurizio Di Fazio, autore e giornalista del gruppo Espresso e di Vanity Fair. 


Il Direttore del Festival Gianluca Del Carlo, e membro di LEG Live Emotion Group dichiara “Siamo onorati e meravigliati della risposta che stiamo riscuotendo da artisti ed addetti ai lavori! L’eccezionale team che lavora al festival, di cui mi onoro di farne parte, è da sempre concentrato sul ripagare la fiducia donata dal pubblico e dalla comunità cittadina ormai parte integrante della squadra, e le risposte che stiamo raccogliendo ripagano tutto il sacrificio necessario per mettere a terra questo evento tanto atteso.” 

“L’edizione 2024 di FalComics sarà veramente straordinaria” è il commento del  sindaco Stefania Signorini “e coinvolgerà in maniera più importante tutta la città. Sono davvero orgogliosa di come questo evento si stia affermando e ripenso al momento in cui tre anni fa ho pensato di voler sviluppare qualcosa di speciale per questa città. Sembrava fossi una visionaria, perché la sfida era quella di creare un evento di grandissima rilevanza che lanciasse Falconara a livello nazionale. Pensai che per realizzare la sfida avrei dovuto affidarmi a qualcuno capace di ‘disegnare i sogni, progettare idee speciali e capace di realizzare l’inimmaginabile’  e con grande determinazione mi misi alla ricerca di chi potesse aiutami a realizzare questa idea. Oggi a 3 anni di distanza dalla partenza con Gianluca Del Carlo e l’organizzazione LEG, con l’entusiasmo della città, con il supporto delle associazioni e della passione di tutta la squadra coinvolta , quell’evento è ciò che desideravo per Falconara. I sogni si avverano se si perseguono con determinazione e cuore, io ho messo in moto entrambi e mi sono attivata in ogni modo per poter regalare questo sogno alla citta‘” 

Il programma completo di FalComic 2024 sara’ svelato il 26 marzo con tutti i dettagli, gli ospiti, le grandi partnership, media-partnership, informazioni e le altre novita’ che accenderanno ancora una volta i riflettori a livello nazion ale su Falconara Marittima ed il suo festival sempre più rivolto alla cultura pop a 360 gradi.


FalComics fa parte del circuito C.F.C con l’organizzazione di LEG Live Emotion Group, FalComics 2024

Arriva il 2024 , arriva la nuova edizione di 

 

FalComics

 

l’evento dedicato al mondo comics e alla cultura pop

 torna a Falconara Marittima ( AN) 

il 24-25-26 Maggio 2024

con il tema 

 

OPEN MIND

 

Tra i primi ospiti annunciati 

 

Cristina D’Avena con Enzo Draghi

 

Laura Carusino

 

Il manifesto sarà a firma di Paolo Barbieri

 

Si avvicina il nuovo anno, si avvicina l’edizione 2024 di  FalComics, il festival dedicato al mondo comics, del fumetto e alla cultura del pop, che si terrà da venerdì 24 a domenica 26 maggio a Falconara Marittima ( AN) , splendida cittadina della riviera marchigiana. 

 

Confermata, dal Sindaco Stefania Signorini, la fiducia verso il Direttore Artistico Gianluca Del Carlo e il coordinamento produttivo di LEG Live Emotion Group, FalComics 2024 avrà come tema ‘Open Mind’: la capacità di accostarsi alla realtà senza pregiudizi e con la voglia di apprendere, la predisposizione verso la ricettività a nuove idee ed esperienze, la capacità di andare in profondità in qualsiasi attività e/o mansione al fine di accrescere sempre di più la propria conoscenza, tutto questo è Open Mind.

 

La mente è come l’ombrello… funziona solo se è aperta!” racconta Del Carlo e prosegue “ se noi riuscissimo a guardare le cose sempre come se le vedessimo  per la prima volta, con gli occhi di un bambino,ci accorgeremmo di quanta magia e meraviglie ci circondano”.

 

Un tema, questo del 2024, nato dal confronto con il Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze. “Una grande soddisfazione l’interazione con loro che  che ha offerto spunti molto interessanti” dichiara ancora il  Direttore Del Carlo. 

 

 “Abbiamo deciso di coinvolgere i più giovani sin dalla preparazione dell’evento.” dichiara il Sindaco di Falconara Stefania Signorini e prosegue “Il consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze è composto da studenti tra gli 11 e i 15 anni renderli partecipi della scelta fa sì che il Festival sia sempre più inclusivo. Con Del Carlo e la LEG Live Emotion Group ci siamo trovati d’accordo sull’importanza del contributo di idee, di fantasia, di capacità tecnologiche di questi ragazzi.

Una sinergia preziosa quella con i giovanissimi affinché FalComics possa ogni anno proporre emozioni nuove, capaci di appassionare il pubblico in modo trasversale, in uno scambio di sensazioni, attitudini, competenze e conoscenze anche tra diverse generazioni.”

 

L’immagine dell’edizione 2024 di FalComics è stata affidata al maestro Paolo Barbieri Illustratore e autore.

Barbieri  ha realizzato innumerevoli copertine per autori quali Michael Crichton, Ursula K. Le Guin, Ilaria Tuti, George R. R. Martin, Umberto Eco, Marion Zimmer Bradley, Herbie Brennan, Cassandra Clare, Laura Gallego García, Alberto Angela, Valerio Massimo Manfredi, Wilbur Smith e tante altre prestigiose firme. Tra le tante esperienze ha al suo attivo i due libri illustrati del Mondo Emerso e ha realizzato decine di copertine per i romanzi fantasy di Licia Troisi pubblicati da Mondadori, oltre che mostre , nel 2021 varie tavole dell’Inferno di Dante sono state selezionate dal Ministero degli Affari Esteri per la mostra itinerante “Dante Ipermoderno”, mostra che ha toccato gli istituti di Cultura Italiana all’estero in città quali Madrid, Praga, Belgrado, Atene, Mosca e Londra e nel 2022 le tavole di Favole degli Dei vengono esposte presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

 

FalComics torna con tante sorprese, tra le  prime novità per l’edizione 2024 spicca l’ampliamento dell’area del festival che passerà da 60.000 a 84.000 mq con la realizzazione, in piazza Catalani, di un’area dedicata al mondo dell’oriente e la divisione di via Nino Bixio in aree tematiche che andranno dal mondo fantascientifico di Star Wars a quello fantasy di Harry Potter toccando vari  generi tra cui quello dello steampunk e quello dell’universo Marvel. 

Ed ancora novità  nel programma artistico/culturale: le prime perle sono la confermata presenza di Cristina D’Avena che per l’occasione tornerà a duettare con Enzo Draghi, e Laura Carusino, volto del programma storico di Rai Kids “L’Albero Azzurro”, attualmente in onda con “Hello Yoyo”, format per far avvicinare i più piccoli alla lingua inglese, a FalComics presenterà in anteprima la sua nuova serie di libri 9+ in uscita con Il Battello a Vapore ( Piemme).

 

Tutto questo è solo l’inizio! 

 

FalComics fa parte del circuito C.F.C 

This message is only visible to admins.
Problem displaying Facebook posts.
Click to show error
Error: Server configuration issue